Rischio sismico e rischio vulcanico

Esercizio di riempimento

Riempi gli spazi con le parole elencateche ti appariranno cliccando sulla freccetta a destra di ogni spazio.Poi clicca su "Controlla risposta" per vedere se hai risposto bene.

Secondo i geologi l' alpina non si è ancora completamente esaurita perchè l' continua a premere lungo il margine meridionale dell' Europa .Ne è una prova evidente la notevole che interessa, con preoccupante frequenza, tutte le catene di più recente formazione. Le aree più colpite dai sono soprattutto gli , le Alpi Dinariche, i Balcani , la Grecia e il .
I fenomeni sismici sono invece praticamente in tutte le altre zone del continente, particolarmente dello scudo baltico sarmatico
Un' ulteriore prova della vitalità del margine tra la zolla africana e quella europea è l' esistenza in più punti della fascia mediterranea, di fenomeni attivi o recenti.
Un esempio è l'area del francese che nel corso degli ultimi due milioni di anni è stata interessata da numerose .
Per quanto riguarda l'Italia, solo in Campania, in Sicilia e nelle Isole , alcuni Vulcani sono ancora oggi in attività.